Si dicono pronti a tutto, pur di salvare il loro posto di lavoro. Sono i dipendenti della Gesip, da oggi in astensione dal lavoro e dalla retribuzione, che protestano di fronte Palazzo delle Aquile in attesa di notizie dal tavolo tecnico convocato a Roma.

Segnala il commento