Lo dicono i mafiosi nelle intercettazioni. E l'oggetto della discussione sono i voti chiesti dai politici. A rivelare l'esistenza di un'indagine in questo senso è stato l'avvocato generale Ignazio De Francisci, ospite oggi al Festival della Legalità di Villa Filippina, che avverte: "I politici dovrebbero ricordarsi che chiedere voti alla mafia è reato".