Toti Lombardo presenta la sua candidatura a Catania, seguito da papà Raffaele e dallo zio Angelo. E dice: "Non sono il Trota".