Antonio Di Pietro e Leoluca Orlando presentano la loro campagna elettorale in appoggio alla candidata sostenuta anche da Sel e Federazione della sinistra, che da par suo rivendica di non possedere tessere di partito e denuncia i toni aspri di questa campagna.