Arresti alla Noce. Nel quartiere la lotta per il predominio mafioso era intensa. Nel video un'intimidazione: una Smart incendiata, per fare capire a chi di dovere che è meglio restare nei ranghi e non alzare troppo il tiro.