Ecco gli "altri" studenti, quelli che lottano "con la forza del dialogo" recita un cartellone e dissociandosi dagli scontri dei giorni scorsi. A sfilare per le vie di Palermo è La Rete degli Studenti Medi e l'Udu (Unione degli universitari) che presenteranno una bozza di legge regionale per il diritto allo studio: "In campagna elettorale - spiegano gli studenti - Crocetta ci ha assicurato ascolto".