Vincenzo Favaloro, titolare del ristorante "Alla corte dei normanni" respinge le accuse di evasione. Secondo la Guardia di Finanza, infatti, l'uomo avrebbe dichiarato solo un euro e per i suoi beni è scattato il sequestro preventivo.