Live Sicilia

il movimento di Oscar Giannino

Si presenta 'Fermare il declino':
“Il nostro un impegno morale”


Articolo letto 5.959 volte

Dietro al fondatore, Giannino, in lista esponenti dell'imprenditoria e del mondo accademico. Capolista al Senato sarà l'imprenditore e presidente di Confindustria legno Giorgio Gervasio.

VOTA
4.5/5
13 voti

fermare il declino, giannino, lista, oscar, palermo, sicilia, Politica
PALERMO – Fermare il declino, movimento politico nato dallo spunto propositivo del giornalista economico torinese Oscar Giannino, presenterà le sue liste a Camera e Senato anche in Sicilia. A fare da capolista nelle due circoscrizioni della Camera dei Deputati proprio il volto più noto del movimento nato da poche settimane, che si pone come obiettivo quello di portare avanti istanze nuove in particolar modo in ambito economico. Al Senato il capolista sarà invece Giorgio Gervasio, imprenditore presidente di Confindustria Legno.

Dietro Giannino alla Camera in Sicilia occidentale ci sarà l'ex numero due di Bmw Europa Marco Saltamacchia, seguito dall'imprenditore Giosafat Di Trapani, componente del direttivo di Confindustria Sicilia. Ci sono anche il cardiochirurgo dell'Ismett Gianluca Santise e l'esperta di diritto del lavoro Claudia Serio. Al Senato invece dietro Gervasi si posizionano Carlo Palazzo ed il docente universitario Marco Giammanco.

Fra i punti in programma della lista guidata dal giornalista economico torinese la riduzione del debito pubblico, della spesa pubblica e della pressione fiscale, secondo criteri propri del più autentico liberismo economico. “Crediamo di avere un impegno morale nei confronti delle generazioni fugure – dice Carlo Amenta, coordinatore regionale di Fermare il declino –. Lavoriamo per un Paese in cui si possa crescere sulla base del merito e delle capacità individuali, ed in cui essere supportati da una pubblica amministrazione sana e veloce nel suo operare”.