Live Sicilia

nel palermitano

Spaccio di stupefacenti
Tre pusher in manette


Articolo letto 4.468 volte

In arresto Massimo Riccobono, 38 anni, Francesco Levantino, 35 anni e Nicola Ficile, 24 anni.

VOTA
5/5
3 voti

arresti, carabinieri, castelbuono, cocaina, droga, hashish, Monreale, spaccio, Palermo
PALERMO - Pugno duro dei carabinieri contro lo spaccio di droga. Tre gli arresti effettuati nel corso del fine settimana. A finire in manette sono stati Massimo Riccobono, 38 anni, arrestato a Carini, Francesco Levantino di 35 anni, fermato ad Altofonte e Nicola Ficile, 24enne trovato in possesso di sostanza stupefacente pronta alla vendita, nella zona di Castelbuono.

Riccobono aveva addosso quattro dosi di cocaina per un peso complessivo di 10 grammi e 170 euro in banconote di vario taglio, frutto dell'attività spaccio. L’arrestato è stato prima sottoposto ai domicilairi e, dopo il rito per direttissima, all'obbligo di firma. Ad Altofonte, i militari hanno perquisito Levantino e trovato quasi 40 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, carta stagnola per confezionare la sostanza e 1.505 euro in banconote di piccolo taglio. L'uomo è finito ai domiciliari.

A Castelbuono, invece, un 24enne spacciava hashish: la sua attività è stata scoperta dai carabinieri della stazione locale dopo un serrato servizio d'osservazione.