Live Sicilia

Gela

Spari contro un ufficio
Taglia da diecimila euro


Articolo letto 1.821 volte

Spari contro le vetrate di un ufficio a Gela. L'imprenditore danneggiato offre diecimila euro di taglia per avere notizie utili sui possibili aggressori.

VOTA
1/5
1 voto

diecimila euro, fasulo, gela, Spari, taglia, Caltanissetta, Cronaca
GELA- Quattro colpi di pistola sono stati sparati durante il week-end contro le vetrate degli uffici (al 146 di via Romagnoli) di un imprenditore di Gela, Fabio Fasulo, di 49 anni, commercialista e titolare di un'impresa di coibentazione industriale, recentemente coinvolto in un'inchiesta per truffa ai danni dello Stato ed emissione di fatture false. A scoprire stamani il danneggiamento, dal chiaro contenuto intimidatorio, è stato lo stesso Fasulo che ha sporto denuncia ai carabinieri. Nel corso di una conferenza stampa, Fabio Fasulo ha annunciato di avere istituito una taglia da 10 mila dollari che consegnerà a chi permetterà l'identificazione e la cattura degli autori degli spari. Il commercialista ritiene che sia la vendetta di alcuni personaggi (italiani e albanesi) che gli avrebbero causato dei danni - tra cui la perdita di guadagni in un subappalto acquisito nella raffineria Eni di Sannazzaro in provincia di Pavi - e che lui stesso avrebbe denunciato alla magistratura.