Live Sicilia

IL PRESIDENTE OBAMA

"Aumentare il tetto del debito
per salvare la nazione"


Articolo letto 945 volte
barack, debito, debito pubblico, obama, tetto

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, sprona il congresso ad alzare il tetto del debito pubblico. Per Obama sarebbe come infliggersi una ferita grave, perché non aumentare il limite di spesa massima potrebbe mettere in serio pericolo la situazione finanziaria della nazione.

VOTA
0/5
0 voti

NEW YORK - Il presidente Obama si scaglia contro il congresso durante una conferenza stampa. "Se il Congresso non alza il tetto del debito pubblico, l'America non sarà - spiega Barack Obama - più in grado di onorare i suoi impegni". Per il presidente Obama se il tetto del debito non sarà innalzato le possibile conseguenze saranno disastrose per l'economia del paese. Per il presidente americano i rischi sono anche legati ad una forte crisi dei mercati finanziari che metterebbero le casse dello Stato in pericolo.

Per Barack Obama aumentare il limite massimo di debito non significa necessariamente aumentare la spesa pubblica, ma piuttosto permetterebbe alla nazione di onorare le spese su cui si è già impegnato. "Non alzare il tetto del debito sarebbe assurdo, sarebbe una ferita autoinflitta alla nostra economia, e paradossalmente aumenterebbe il deficit", conclude il presidente degli Usa.