Live Sicilia

Monreale

Va alla tumulazione del padre
ma resta ucciso in un incidente


Articolo letto 2.739 volte

Maurizio Schiera, si è scontrato con una Fiat Panda mentre stava viaggiando a bordo del suo scooter: lo schianto è stato violentissimo, al punto da rendere inutili i soccorsi del 118 arrivati sul posto. L'uomo si stava recando al camposanto del paese (nella foto), perché il padre era morto pochi giorni fa.

VOTA
2/5
3 voti

incidente, Monreale, morto, scontro
MONREALE (PALERMO) - Tragico impatto frontale stamattina lungo la circonvallazione di Monreale, in provincia di Palermo. Avrebbe compiuto 43 anni a marzo Maurizio Schiera, l'uomo che si è scontrato con una Fiat Panda mentre stava viaggiando a bordo del suo scooter: lo schianto è stato violentissimo, al punto da rendere inutili i soccorsi del 118 arrivati sul posto. Schiera, nato a Monreale, era impiegato al Comune della cittadina normanna e oggi si stava recando al cimitero del paese per la tumulazione del padre, deceduto durante lo scorso fine settimana.

Lavorava alla Galleria civica del Complesso Guglielmo, e in queste ore, nel paese, sono in molti a piangere la sua morte e a stringersi introno alla famiglia. Schiera viene infatti ricordato da tutti come un uomo taciturno e tranquillo, molto legato agli affetti: sposato, aveva tre figli. Ad effettuare i rilievi per risalire all'esatta dinamica dell'incidente, i carabinieri della compagnia locale. A contribuire allo scontro, probabilmente, l'asfalto reso viscido dalla pioggia. Illesa la donna che si trovava al volante della Panda. Indagini sono in corso per accertare eventuali responsabilità.