Live Sicilia

accordo tra amat e gesap

Il car sharing sbarca
all'aeroporto di Punta Raisi


Articolo letto 3.214 volte
aeroporto, amat, car sharing, Falcone e Borsellino, gesap, palermo, Palermo

Il servizio potrà contare su un parcheggio con due posti auto in zona partenze. Quello palermitano è il terzo scalo in Italia ad attivare un parcheggio per la condivisione delle auto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il servizio dell’auto condivisa, car sharing, sbarca all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo. Frutto di un accordo di cooperazione fra le due società partecipate del Comune, la Gesap, società di gestione dello scalo aeroportuale, e l’Amat, la società che si occupa del trasporto pubblico locale, il car sharing potrà contare su un parcheggio con due posti auto in zona partenze.

“L’obiettivo - dichiara Giuseppe Modica, presidente della Gesap - è quello di incentivare l’utilizzo dell’auto condivisa nell’ottica dell’interscambio modale aereo-auto. Siamo il terzo aeroporto in Italia, dopo Milano Linate e Venezia, ad avere attivato un parcheggio car sharing”. L'attivazione del parcheggio fa parte di un progetto ambientale più ampio che il Comune sta mettendo in atto in città. “Tutto ciò a vantaggio della mobilità sostenibile, dell’ambiente e della qualità della vita - afferma il sindaco Leoluca Orlando -. Il servizio car sharing è ormai una valida alternativa all’auto privata, perché crea risparmio, riduce la percorrenza media chilometrica individuale e il numero delle auto in sosta, recuperando spazio urbano”.

Collegandosi al sito carsharingpalermo.it si potranno scaricare le modalità di utilizzo del servizio e le tariffe, o contattare il gestore per avere informazioni. Dall’aeroporto sarà possibile prelevare l’auto in modalità convenzionale, ovvero con rilascio obbligatorio presso la stessa area aeroportuale, o in oneway, con la possibilità di rilascio a Palermo, presso cinque degli oltre 40 parcheggi disseminati in città: De Gasperi, Notarbartolo, Ungheria, Campania e Libertà. Viceversa, da questi cinque parcheggi, si potrà prelevare l’auto per il rilascio di fine corsa a Punta Raisi, con un significativo risparmio.