Live Sicilia

UNIVERSITà

E gli studenti protestano:
"Non paghiamo la crisi"


Articolo letto 871 volte

Gli studenti universitari, in occasione dell'inaugurazione del nuovo anno accademico, organizzeranno per domani una contestazione contro il rettore Lagalla.

VOTA
0/5
0 voti

lagalla, manifestazione, palermo, studenti, università, Palermo
PALERMO - In occasione dell'inaugurazione del nuovo anno accademico 2012-2013, domani nell'aula magna della Facoltà di Ingegneria, gli studenti universitari organizzeranno una contestazione "contro la governance portata avanti dal rettore Lagalla e dagli organi dell'ateneo palermitano, fatta di aumenti delle tasse compresa quella per il parcheggio, del pareggio di bilancio ottenuto con i costi proibitivi dei test d'ammissione e il numero chiuso, di riduzione delle borse di studio, della mancata partenza dei corsi e riduzione delle sessioni di laurea".

"Come studenti - dicono i ragazzi del Collettivo universitario autonomo - riteniamo l'inaugurazione di domani una nuova occasione per far sentire la nostra opposizione contro quelle politiche volte a far pagare ancora una volta agli studenti i costi di questa crisi, che con le sue riforme bipartisan continua a smantellare l'università pubblica".