Live Sicilia

L'ASSESSORE CATANIA

"Novità sul sito del Comune
Geoblog strumento utile"


Articolo letto 1.033 volte

L'assessore alla Partecipazione del Comune di Palermo, Giusto Catania annuncia le novità visibili prossimamente sul sito istituzionale: "L'utilizzo del portale di servizi on-line Geoglob è aumentato il numero di segnalazioni da parte dei cittadini. In arrivo tanti altri mezzi per implentare la trasparenza dell'attività amministrativa".

VOTA
0/5
0 voti

geoglob, giusto catania, palermo, sistema informatico, Palermo
PALERMO - “Il sito istituzionale del Comune di Palermo sempre di più sta diventando uno strumento per una fattiva partecipazione dei cittadini alla vita della città: quotidianamente aumentano gli utenti al Portale dei servizi on-line e le segnalazioni dei disservizi attraverso il Geoblog. Nei prossimi giorni, saranno implementati alcuni servizi per rendere ancora più trasparente l’attività amministrativa”

Lo afferma l’assessore alla Partecipazione, Giusto Catania, il quale annuncia che la prossima settimana sarà disponibile sul sito la cartografia del Piano Regolatore Generale della città e, successivamente, saranno visitabili le pagine relative all’attività istituzione degli otto consigli di Circoscrizione cosi da rendere esplicita l’importante attività che viene svolta dalle istituzioni decentrate della città, spesso non nota.

"Il Geoblog sta risultando uno strumento utile - prosegue Catania - per monitorare i disservizi e già sono giunte numerose segnalazioni di discariche abusive: il servizio nei prossimi giorni sarà implementato e, attraverso il sito, i cittadini palermitani sapranno quali sono i tempi di risoluzione delle segnalazioni, lo stato di avanzamento della pratica e i responsabili del procedimento amministrativo. In vista della campagna elettorale, attraverso il Geoblog si potranno monitorare le eventuali violazioni della legge in materia di affissioni e – conclude Catania - entro il mese di febbraio saranno attivate altre tipologie di segnalazioni su eventuali disservizi relativamente all’illuminazione della città, servizio idrico e fognario, ritardi degli autobus.”