Live Sicilia

inoltrata una denuncia contro ignoti

Vandalizzato l'asilo di Villabate
E' la terza volta negli ultimi mesi


Articolo letto 1.088 volte

Il consigliere comunale Dario Bua, parla di "una volontà occulta" che impedirebbe l'apertura dell'unico nido comunale del paese danneggiando "tutte le famiglie di fasce sociali 'deboli' che usufruivano di tale servizio".

VOTA
0/5
0 voti

asilo, nido, vandali, villabate
PALERMO - Tre atti vandalici contro l'asilo nido comunale di Villabate negli ultimi mesi "non possono essere una banale coincidenza". La denuncia arriva dal consigliere comunale di Villabate Dario Bua, il quale parla di "una volontà occulta" che impedirebbe l'apertura dell'unico asilo nido comunale del paese - contro i numerosi asili nido privati presenti nel territorio - e "danneggia l'ente locale comune di Villabate e tutte le famiglie di fasce sociali 'deboli' che usufruivano di tale servizio". I primi lavori di adeguamento e ristrutturazione della struttura erano terminati nell'aprile 2012, per una spesa di 500mila euro. A soli tre giorni dalla conclusione dei lavori, alcuni vandali si sono introdotti nell'asilo trafugando beni dal plesso, rompendo la rubinetteria e provocando allagamenti e danni alla pavimentazione. Dopo altri 30 giorni e un costo per la riparazione di 10mila euro, la seconda incursione: gli intrusi hanno divelto la porta dei locali caldaia causando danni per altri 5mila euro. Un paio di giorni fa il terzo furto e atto vandalico, avvenuto la stessa sera in cui erano terminati i lavori di ristrutturazione, ha causato danni per ulteriori 10mila euro. "Non si tratta dei soliti ragazzini né di semplici furti - dichiara il consigliere -. A Tutti e tre gli episodi sono seguite denunce contro ignoti ai carabinieri. Le indagini non hanno ancora dato esiti - prosegue Dario Bua - ma non ci arrenderemo. Viene spontaneo ritenere che esista un progetto criminale ben delineato, possibilmente legato a interessi economici".