Live Sicilia

il caso

Ambulanti occupano la strada
Traffico in tilt in via Titone


Articolo letto 1.862 volte
ambulanti, mercatino, palermo, polizia municipale, traffico, via titone, Palermo

Gli ambulanti hanno piazzato le bancarelle per il mercato settimanale al centro della strada perché i loro posti erano stati occupati da auto e cassonetti. Inizialmente assenti i vigili urbani, intervenuti solo in tarda mattinata. Il commissario Valenti: “Il Comune non ha apposto la giusta segnaletica”.

VOTA
2.2/5
5 voti

PALERMO - Strada bloccata e disagi per gli automobilisti che questa mattina si trovavano a transitare in via Titone, nei pressi di corso Calatafimi.

Gli ambulanti che ogni lunedì si apprestano a montare le bancarelle per il mercato settimanale, all'angolo di via Arcoleo, hanno trovato i posti che erano stati loro designati occupati da automobili e cassonetti della spazzatura. Così hanno deciso di montare le bancarelle al centro della strada bloccandola. Sono subito intervenuti i vigili urbani, attribuendo le responsabilità al comune di Palermo che non ha affisso l'apposita segnaletica.

“La segnaletica non era stata apposta – ha affermato il commissario Antonella Valenti a Livesicilia – il posto degli ambulanti era stato occupato e quindi hanno bloccato la strada. Siamo subito intervenuti spiegando la situazione, loro hanno capito e hanno sgomberato la strada rinviando il mercatino a lunedì prossimo”.

Il traffico nella zona è subito andato in tilt, tuttavia dopo l'intervento dei vigili i commercianti hanno sgomberato la strada e il traffico è tornato scorrevole.