Live Sicilia

VIA SAMMARTINO

Lo minacciano con un coltello
Costretto a consegnare 5mila euro


Articolo letto 918 volte

Il titolare di una sala giochi in via Sammartino, durante la chiusura della propria attività, si è visto costretto a consegnare l'incasso della giornata a due rapinatori che lo hanno minacciato con un coltello.

 

VOTA
1/5
1 voto

furto, palermo, via sammartino, Palermo
PALERMO - Due rapine nel capoluogo durante la notte. Il primo ad essere preso di mira il titolare di una sala giochi in via Sammartino. Appena chiusa l'attività è stato bloccato da due rapinatori a volto scoperto che minacciandolo con un coltello si sono fatti consegnare l'incasso di 5 mila euro. La seconda vittima, una colombiana di 31 anni che è stata bloccata in via Santi Martiri, nei pressi del portone di casa, da tre giovani armati di coltello che si sono fatti consegnare la somma di 450 euro. Sulle due rapine indaga la polizia.