Live Sicilia

L'assessore Scilabra

"Cambiare la formazione
C'è il nostro impegno"


Articolo letto 7.094 volte

Formazione, parla l'assessore Nelli Scilabra, dopo il maxi-trasferimento dei dipendenti. "Settore delicato - dice l'assessore - dobbiamo cambiare tutto".

VOTA
4/5
12 voti

dipendenti, formazione, scilabra, trasferiti
L'assessore Nelli Scilabra
PALERMO- "Nei giorni scorsi ho incontrato il comandante regionale della Guardia di Finanza, generale di divisione Fabrizio Cuneo e si è deciso di avviare un percorso di collaborazione per garantire che le attività formative, tenuto conto del pubblico interesse che rivestono, sopratutto per i giovani siciliani, vengano gestite nella massima trasparenza". Lo ha affermato l'assessore all'Istruzione e alla Formazione professionale della Regione siciliana, Nelli Scialabra.

"La formazione professionale in Sicilia che investe uno dei settori cruciali dell'economia isolana, deve essere radicalmente cambiata - ha aggiunto - il nostro rigoroso impegno, sia nella delicata fase di accreditamento, sia nella successiva attività di controllo delle attività autorizzate, sarà ancora più efficace se accompagnato da una mirata azione di collaborazione con altri soggetti istituzionalmente preposti a svolgere attività di controllo sulla gestione dei fondi comunitari, come la guardia di finanza". "Su questo aspetto - ha sottolineato l'assessore Scialabra - l'ipotesi di lavoro è quella di anticipare le verifiche durante la gestione dei corsi e non più soltanto in fase di rendicontazione finale. Siamo i primi ad avviare un progetto di prevenzione di questo tipo".