Live Sicilia

Verso le politiche

D'Alia contro Pdl e M5S:
"Movimenti senza democrazia"


Articolo letto 2.760 volte

Il coordinatore regionale dell'Udc a Messina, dove ha presentato i candidati della città dello Stretto per Camera e Senato: "Popolo delle libertà e Movimento 5 Stelle rappresentano due grosse anomalie".

VOTA
1.4/5
9 voti

d'alia, grillo, pdl, Messina, Politica
Il coordinatore regionale Udc, Gianpiero D'Alia
MESSINA - "Per quello che riguarda la democrazia interna ai partiti abbiamo due grosse anomalie in Italia. Mi riferisco al Pdl e al Movimento cinque stelle. Nel Pdl c'é un presidente a vita, cioé Berlusconi, cosa che accade solo nei partiti estremisti islamici, nel partito di Grillo non c'é nemmeno lo statuto e per questo infatti non possono accedere neanche ai finanziamenti". Lo ha detto il segretario siciliano dell'Udc Gianpiero D'Alia presentando nella sede del partito a Messina i candidati messinesi per la Camera e il Senato.

"Se noi non votiamo con le preferenze è solo per colpa del Pdl e Pd - ha aggiunto D'Alia -. Noi avevamo presentato una proposta di legge che consentiva una maggioranza omogenea alla Camera e al Senato e prevedeva la possibilità di rappresentare tutti i territori".