Live Sicilia

MEssina

Rapina e furto aggravato
In manette un sedicenne


Articolo letto 3.167 volte
furto, messina, minore, rapina, sala giochi, scooter, Cronaca

Il minore, reo confesso della rapina ai danni di una sala giochi, si era anche reso potagonista del furto di due scooter, trovati dagli agenti della squadra volanti durante la perquisizione di un garage attiguo alla sua abitazione.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Misura Cautelare in carcere per un sedicenne messinese ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e rapina. Il ragazzino, lo scorso 10 settembre, insieme ad un complice aveva svaligiato, con il volto coperto ed armato di coltello, in una sala giochi di via Ettore Lombardo Pellegrino.

Dopo aver mandato in frantumi il banco cassa e tranciato i fili elettrici di due macchinette cambiamonete per impossessarsi del contenuto, i due si sono velocemente dileguati con un bottino di circa 5.500 euro.

Messo alle strette, il giovane, ha confessato il crimine. Dopo una perquisizione degli agenti della polizia, però, nel garage dell'abitazione del minore sono stati rinvenuti due scooter in parte smontati, risultati rubati dopo un controllo: il primo, il 29 ottobre scorso, a Piazza Duomo; il secondo, il 5 novembre successivo nei pressi della villa Mazzini.