Live Sicilia

LA REPLICA

Briguglio: "Gentile? Via perché
non è stato candidato"


Articolo letto 1.854 volte
briguglio, diaspora, fli, gentile, Agrigento

Il senatore di Fli critica la scelta degli amministratori agrigentini usciti dal partito: In tutti i partiti a ridosso delle elezioni nascono questioni personali per mancate candidature o mancate posizioni in testa alle liste. Non c'è niente in questo di politico".


AGRIGENTO - "In tutti i partiti a ridosso delle elezioni nascono questioni personali per mancate candidature o mancate posizioni in testa alle liste. E' il caso di Luigi Gentile ad Agrigento dove di politico non c'e nulla. C'é solo una mancata posizione in testa alla lista per le politiche. Accade in Fli come altrove. Questo è tutto. C'é chi se ne va e ci dispiace, ma ci sono nuove classi dirigenti che aderiscono a Futuro e Libertà e prendono il posto di chi esce per motivi personali". Così il Coordinatore regionale di Fli Carmelo Briguglio commenta le dimissioni da Fli di Luigi Gentile ex deputato regionale di Agrigento, non rieletto all'Ars nelle elezioni siciliane dello scorso ottobre.