Live Sicilia

Il governatore da Bruxelles

Crocetta: "Monti abbassi l'Imu
Ingroia? Troppo estremista"


Articolo letto 2.749 volte
bruxelles, crocetta, ingroia, monti, politiche, Politica

Il presidente della Regione, in visita in Belgio, coglie l'occasione per rilasciare dichiarazioni a tutto campo riguardo le prossime politiche. Accusa il premier uscente di berlusconismo e critica negativamente la scelta di Ingroia: "Mi aspettavo più equilibrio".

VOTA
4.2/5
5 voti

BRUXELLES - "Monti non può venire a dirci, alla vigilia delle elezioni, che abbasserà l'Imu se le vincerà. Lo abbassi adesso. Il suo mi sembra un discorso berlusconiano": così all'ANSA il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, a Bruxelles per presentare il rapporto "Esperti nazionali distaccati 2012" al Parlamento Ue. "Penso che Monti stia tradendo la sua immagine - ha proseguito Crocetta - eravamo abituati ad un Monti rigoroso, irreprensibile, che la domenica va alla messa e non dice le bugie. Invece ci siamo trovati davanti ad un tecnico puro che in campagna elettorale scopre il volto di un politico navigato".

Il governatore si è poi soffermato sulla figura dell'ex pm di palermo. "Ingroia? Ho stima di lui. Mi spiace abbia fatto questa scelta così estremista. Mi aspettavo più equilibrio. Anch'io potevo fare un partitino - ha aggiunto - cosa si ottiene a farlo? Aiutare invece il progetto del centrosinistra, questo è il vero cambiamento".

E sul caso Monte dei Paschi: "Mi sembra ingenuo poter pensare che siccome una banca risiede in una regione rossa sia una banca rossa. Che ci sia potuta essere qualche forma di relazione locale è inevitabile. Le banche dialogano con il territorio. Trovo che questa sia un'affermazione disonesta nei confronti del Pd, che il partito non merita. Le pubbliche amministrazioni non dovrebbero stare nelle banche, questo è il problema - ha proseguito Crocetta - le partecipate sono state un fallimento dappertutto. Le pubbliche amministrazioni devono stare lontane da queste commistioni. Io in Sicilia ho già messo in liquidazione una ventina di società".