Live Sicilia

La scheda

Chi era Calogero Bagarella


Articolo letto 17.324 volte

Ecco la biografia di Calogero Bagarella, tratta da "La mafia dalla A alla Z" di Angelo Vecchio.

VOTA
2.7/5
7 voti

, Le firme
Nato a Corleone il 14 gennaio 1935, morto a Palermo il 10 dicembre 1969, nel corso di un conflitto a fuoco tra il clan dei “corleonesi” e il boss palermitano Michele Cavataio. La sparatoria avviene negli uffici di viale Lazio del costruttore palermitano Moncada. Il boss Totò Riina, cognato di Bagarella, porta via il cadavere e lo brucia. Quella di Calogero Bagarella, fratello di Leoluca e di Antonietta (moglie di Totò Riina), è una vita costellata da arresti, confino di polizia e carcere. Dal 1963 al 1968 un provvedimento del tribunale di Palermo lo spedisce al nord Italia. Rientrato in Sicilia, torna al fianco di Riina e Bernardo Provenzano. È il periodo in cui i “corleonesi” decidono di estendere il loro potere anche su Palermo.

(Tratto da "La mafia dalla A alla Z". Il libro può essere acquistato qui)