Live Sicilia

FROSINONE

Appartamento in fiamme
Gravi due bambine


Articolo letto 941 volte
Alatri, cortocircuito, fiamme, gravi condizioni, incendio, intossicazione

Una bambina di quattro anni e la sorellina di diciotto mesi sono in gravi condizioni a causa di un incendio divampato nella loro abitazione. La causa del rogo sembra essere stato un corto circuito.

VOTA
0/5
0 voti

FROSINONE – Un incendio è divampato, ieri, in un'abitazione di Alatri. A farne le spese sono state una bimba di quattro anni e la sorellina di appena diciotto mesi, rimaste gravemente intossicate dal fumo sprigionato dal rogo. Intossicate anche la madre e la nonna, ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti.

Secondo le prime indiscrezioni, le fiamme sarebbero divampate per un corto circuito al sistema di alimentazione di un congelatore. Le due bambine stavano dormendo al primo piano. Il padre, invece, si trovava al pian terreno e non si è accorto di quanto stava accadendo. È stata una vicina a dare l'allarme e a trasportare le due bimbe al pronto soccorso dell'ospedale di Alatri. Le due sorelline, al momento, sono ricoverate in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva del dipartimento di emergenza.

Il palazzo non ha subito danni strutturali che, invece, hanno interessato l’appartamento e i suoi arredi. Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri e i vigili del fuoco.