Live Sicilia

VIA BELLUNO

Fa un volo di dieci metri e muore
Tragedia a Partinico


Articolo letto 3.562 volte
aprtinico, cantiere, incidente sul lavoro, via belluno, Cronaca

La vittima è Gabriele Abbate, 43 anni, imprenditore edile: secondo una prima ricostruzione dei carabinieri avrebbe improvvisamente perso l'equilibrio. Per lui non c'è stato niente da fare. Sul posto non è stato trovato nessun altro della ditta: di fronte al cedimento gli impiegati sarebbero fuggiti. Inchiesta della Procura.

VOTA
1.3/5
3 voti



PARTINICO (PALERMO) - Stava terminando una dura giornata di lavoro e in quel momento stava soltanto finendo le operazioni di controllo del cantiere edile che con la sua ditta aveva realizzato per un intervento su un immobile di Partinico, nel Palermitano. All'improvviso avrebbe però perso l'equilibrio, cadendo dall'impalcatura e precipitando in modo violentissimo al suolo. E' morto sul colpo Gabriele Abbate, imprenditore edile di 43 anni, che stava effettuando alcuni lavori di ristrutturazione su un palazzo che si trova in via Belluno, nella periferia della città.

I carabinieri della stazione locale sono stati avvisati dopo le 21 dai residenti degli stabili vicini e, una volta arrivati sul posto hanno accertato la gravità dell'incidente, mentre ai soccorsi del 118 non è rimasto che constatare il decesso dell'uomo: al loro arrivo, i carabinieri avrebbero trovato soltanto il suo corpo, nessun impiegato della ditta, infatti, era presente: di fronte al cedimento della struttura, quindi, il personale potrebbe essere fuggito da via Belluno.

Secondo una prima ricostruzione il volo sarebbe stato di quasi dieci metri. I militari dell'Arma hanno dato il via alle indagini per verificare se gli standard di sicurezza del cantiere fossero stati rispettati e quindi risalire con esattezza alle cause della morte del 43enne, che segna l'ennesimo nome sulla tragica lista di decessi sul lavoro a Palermo e provincia. Sul posto anche gli ispettori dell'Asp. La Procura ha nel frattempo aperto un'inchiesta per far luce sulla vicenda.