Live Sicilia

NAPOLI

Senza gasolio i bus
bloccati nelle rimesse


Articolo letto 3.635 volte
anm, autobus, carburante, napoli

Attraverso il proprio account Facebook e la scritta "disservizi" sulle paline dell strada l'Anm, l'azienda napoletana di mobilità ha annunciato per oggi una giornata nera nell'ambito del trasporto pubblico. L'azienda, a causa degli eccessivi tagli regionali e governativi, sarebbe rimasta senza fondi per l'acquisto del carburante necessario. Si prevedono forti disagi in città.

VOTA
0/5
0 voti

NAPOLI - L'Anm, l'azienda napoletana di mobilità, ha comunicato ieri tramite un annuncio su Facebook e la scritta "disservizi" sulle paline stradali che per oggi è prevista una giornata di disservizi. I napoletani si trovano ad affrontare già da questa mattina disagi e ritardi per l'esaurimento delle scorte di gasolio dell'azienda.

I fornitori vanterebbero, infatti, un milione di euro di crediti e hanno scelto così di fermare i rifornimenti. Secondo quanto spiegato dalla società, dei 600 bus in circolazione fino al 2009, oggi ne restano solo 350 perché si è verificata una riduzione del 40% delle quote destinate alla manutenzione dei mezzi, al pagamento degli stipendi, delle assicurazioni e del gasolio.

Quasi tutti gli autobus dell'Anm si trovano così ad oggi nei depositi, per l'impossibilità di comprare il carburante necessario. "Ovvio che non è più possibile fare le cose che si facevano prima", ha precisato l'azienda nel proprio sito, aggiungendo che non è questione di mancanza di volontà ma "di possibilità". "Tutti i commenti di sdegno e rabbia sono comprensibili - chiarisce l'Anm sul proprio profilo Facebook - perché il nostro è un lavoro importante per la città e lo sappiamo" .