Live Sicilia

la replica

Tamajo: "Io trasformista?
Lavoro per i siciliani"


Articolo letto 901 volte

L'ex miccicheiano, nella bufera dopo il suo passaggio nelle file del Megafono: "Non c'é nulla di strano nel mio sostegno a Crocetta: molti dei miei elettori hanno votato me, ma provavano imbarazzo nel votare Grande Sud"

VOTA
0/5
0 voti

crocetta, elezioni, grande sud, megafono, tamajo, trasformismo
PALERMO - "Io trasformista? Ma no, io faccio parte del partito delle persone perbene, lavoro solo nell'interesse dei siciliani. E se volete proprio saperlo, non c'é nulla di strano nel mio sostegno a Crocetta: molti dei miei elettori hanno votato me, ma provavano imbarazzo nel votare Grande Sud". Lo ha detto Edy Tamajo, deputato regionale eletto all'Ars nella lista di Grande Sud e adesso passato con la formazione che sostiene il governo guidato da Rosario Crocetta. "Guardate la mia elezione al consiglio comunale di Palermo - ha aggiunto Tamajo, riferendosi alle scorse amministrative - sulla maggior parte delle schede che segnavano il mio nome, c'era il voto per Orlando sindaco". Ai giornalisti che gli hanno chiesto un commento su Franco Mineo, altro esponente che ha lasciato Grande Sud, Tamajo ha detto: "Non so cosa farà Mineo, e sincerante non mi interessa: abbiamo storie e percorsi diversi. Ha deciso di cambiare partito? Vediamo chi lo vorrà".