Live Sicilia

Palermo, senza casa dal 17 dicembre

Gli sfollati di via Bagolino
occupano un asilo nido


Articolo letto 2.858 volte
asilo, bagolino, nido, rallo, sfollati

I residenti che hanno perso la loro abitazione la notte del 17 dicembre hanno occupato una struttura comunale.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Volevano trovare rifugio in un asilo nido abbandonato tre famiglie fatte sgomberare da via Bagolino, la strada in cui il 17 dicembre scorso sono crollate due palazzine provocando quattro vittime. Dodici persone in tutto, oggi pomeriggio si sono recate nella struttura che si trova in via Rallo, nello stesso quartiere dove è avvenuta la tragedia, e l'hanno occupata. Secondo la polizia municipale, intervenuta sul posto, gli sfollati avrebbero rotto una catena che chiudeva il cancello d'ingresso.

Le tre famiglie hanno spiegato di essere senza un tetto, di non avere ricevuto l'assistenza dal Comune perché il loro reddito supera il limite oltre il quale quest'ultima non può essere garantita. "Si tratta di residenti di tre diverse palazzine - spiegano dalla polizia - che hanno fatto irruzione nella struttura chiedendo aiuto. Abbiamo proceduto alla loro identificazione e le abbiamo fatte allontanare".