PALERMO - Le prime parole da ex amministratore delegato rosanero, Pietro Lo Monaco le dedica ai tifosi: "La cosa più bella di questa esperienza è stata la passione della gente". Poi parla della situazione con la società e il presidente: "Si tratta di un'esigenza del presidente ma le mie dimissioni erano inevitabili. Difficilmente lavorerò con un'altra società. I 25mila del Barbera li porterò sempre nel cuore". Alcuni tifosi hanno poi contestato il presidente Zamparini - andato via sui sedili posteriori di una macchina, accompagnato dal nuovo tecnico del Palermo Alberto Malesani - tentando di incoraggiare Lo Monaco ad acquisire la società: l'ex ad non ha però rilasciato commenti a riguardo.