La guardia di finanza ha denunciato 29 persone per truffa aggravata all'istituto previdenziale, indebita percezione di contributi agricoli e produzione e falsificazione di documenti.