Dodici le misure cautelari scattate in tutta Italia, di cui cinque a Palermo, 67 gli indagati. Luci sulla pratica della cosiddetta 'nazionalizzazione delle vetture estere'. In manette l'ex funzionario della Motorizzazione Luigi Costa, Maurizio Spinelli, Daniele Assennato e Ignazio Di Chiara.