Live Sicilia

La presentazione

Marsala città europea del vino

Martedì 12 Marzo 2013 - 18:16
Articolo letto 2.281 volte

SEGUI

Marsala rappresenterà la Regione e la nazione italiana nel panorama vitivinicolo internazionale. E' stata presentata a Palazzo d'Orleans, l'iniziativa “Marsala european wine city”: a partecipare alla conferenza stampa, tra gli altri, il governatore siciliano Rosario Crocetta e il sindaco di Marsala, Giulia Adamo.

Condividi questo articolo

VOTA
5/5
2 voti
città del vino, conferenza stampa, giulia adamo, marsala, rosario crocetta, Trapani
Il sindaco di Marsala, Giulia Adamo
PALERMO – Marsala sarà la città europea del vino per l’anno 2013. A conferire il prestigioso titolo, alla terra che sorge su Capo Boeo, è stata la Recevin. In occasione della due giorni, che si terrà nella città siciliana, è stata presentata a Palazzo d'Orleans, l'iniziativa “Marsala european wine city”. A prendere parte alla conferenza stampa, tra gli altri, il governatore siciliano Rosario Crocetta e il sindaco di Marsala, Giulia Adamo.

“I popoli antichi cominciarono a uscire dallo stato di barbarie quando impararono a coltivare la vite e l'ulivo", con queste parole ha aperto la conferenza il sindaco, Giulia Adamo, a testimonianza del forte legame che Marsala ha con il territorio vitivinicolo. Il titolo ottenuto, infatti, rappresenta una valida opportunità di promozione e un’importante piattaforma di diffusione della cultura e dell’economia del del territorio siciliano. “Il progetto parte da Marsala ma investe tutta la regione – ha continuato il sindaco della città considerata il cuore del mediterraneo - l'investitura significa riconoscimento delle nostre produzioni, sempre più apprezzate nei mercati internazionali”.

Il vino, con il marsala doc in testa, sarà il filo conduttore dei numerosi eventi in programma. “Nelle botti di rovere, dove invecchia, il marsala acquista le caratteriste organolettiche che ne esaltano, da secoli, la qualità”, ha sottolineato il sindaco Adamo. Ma il vino non è soltanto un prodotto: è storia, arte, cultura e musica. Numerosi, infatti, gli eventi in programma: dai concerti musicali, alle degustazioni enogastronomiche, dalle comepetizioni sportive alle regate di vela. “Abbiamo voluto correggere Cicerone e rivisitare una sua frase – ha continuato Giulia Adamo – noi diciamo sempre che Marsala è una città 'pulcherrima et ventosa'. Proprio il vento fa del nostro mare un campo di regate eccezionale”.

Ad intervenire, nel corso della presentazione, anche il presidente della Regione, Rosario Crocetta che ha espresso la propria soddisfazione per il valoroso premio ottenuto dalla città di Marsala. “E' un importante evento di rilancio e sviluppo, un progetto che valorizza la nostra agricoltura, i nostri vini e soprattutto il ruolo di una città che ha sempre avuto, dal punto di vista economico, un grande ruolo in Sicilia – ha affermato Crocetta - tutti fattori di sviluppo economico e turistico, cui la Regione non rimane affatto indifferente e che sono alla base del sostegno finanziario al ricco programma presentato dalla città di Marsala”.
Ultima modifica: 13 Marzo 2013 ore 13:24



Segnala il commento