I giudici della Corte d'assise d'appello di Palermo infliggono cinque ergastoli e una condanna a dodici anni nel processo per l'omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo. Si tratta di una delle pagine più orribili della barbarie mafiosa: il bimbo fu sequestrato, ucciso e sciolto nell'acido, come ha raccontato in un verbale agghiacciante il pentito Vincenzo Chiodo. Quel verbale fu letto agli studenti dall'attrice Stefania Blandeburgo nel corso dell'edizione 2012 del Festival della Legalità a Villa Filippina. È a questo che Livesicilia dedica il prime time di questa sera, firmato da Riccardo Lo Verso.