Live Sicilia

Dall'olimpia di Parigi

Battiato le canta a Grillo:
"Sta esagerando"


ars, battiato, esagera, grillini, grillo, m5s, Politica

Dalla tappa parigina del suo tour l'assessore mostra disapprovazione per il comportamento del leader del Movimento Cinque Stelle, ma non nei confronti dei grillini all'Ars. "Ero sicuro che la coabitazione con i grillini avrebbe funzionato e infatti sta andando benissimo."


PARIGI - "Grillo sta esagerando": lo afferma Franco Battiato a Parigi dove si esibirà in un attesissimo concerto all'Olympia, storico teatro della capitale e tempio della musica francese, per una tappa del tour europeo di 'Apriti sesamo' il suo 28/o album uscito lo scorso 23 ottobre per Universal. "In questo momento l'Italia è veramente un paese dilaniato", dice all'ANSA il cantautore siciliano che dal 2012 è anche assessore al Turismo e allo Spettacolo della giunta Crocetta in Sicilia. "In Sicilia - prosegue - ero sicuro che la coabitazione con il Movimento 5 stelle avrebbe funzionato e infatti sta andando benissimo. Per quanto riguarda la formazione del governo invece non lo so, non credo che si riandrà alle urne, o almeno me lo auguro". E aggiunge: "E' chiaro che Grillo sta un po' esagerando. A volte sembra che stia per cedere un minimo ma poi le frasi sono sempre quelle". "E' certo - osserva - che la destra italiana è una cosa che non appartiene agli esseri umani". Secondo Battiato, Gianroberto Casaleggio è come il cardinale Richelieu "perché sta dietro le quinte, è uno che manovra". "Sono entrato in politica per la mia terra - conclude -. Non sono un politico e non mi credo nemmeno assessore, sono uno che mette la sua credibilità al servizio della propria terra".