Live Sicilia

VIA MAQUEDA

Ruba dell'intimo e scappa
Arrestato dopo un inseguimento


Davide Giacalone, un palermitano trentottenne, è finito in manette dopo un lungo inseguimento per i vicoli di Ballarò. L'uomo aveva rubato indumenti intimi del valore di 200 euro dal negozio Yamamay di via Maqueda.

VOTA
0/5
0 voti

arresto, ballarò, furto, inseguimento, intimo, via maqueda, yamamay, Cronaca
PALERMO - Il furto, poi il rocambolesco inseguimento per le vie di Ballarò ed in fine l'arresto. E' successo nel pomeriggio di domenica. Davide Giacalone, un trentottenne palermitano già noto alle forze dell'ordine si era recato nel negozio "Yamamay" di via Maqueda, dove aveva rubato della biancheria intima per il valore di 200 euro.

La solerzia di una commessa ha però disturbato i piani di Giacalone, che, vistosi scoperto, si è dato alla fuga. Scorto a distanza da una pattuglia della polizia il malvivente si è addentrato nell'affollato quartiere del mercato storico, lasciando cadere poco alla volta la refurtiva. L'inseguimento si è concluso con l'arresto nei pressi di piazza Montalto.