Live Sicilia

via villagrazia

Armi e marijuana in un rudere
In manette padre e figlio


Scoperta dei carabinieri del capoluogo che, in una casa diroccata, hanno rinvenuto pistole e fucili con matricola abrasa, oltre che una piantagione di marijuana.

VOTA
0/5
0 voti

armi, marijuana, palermo, sequestro, villagrazia, Cronaca
Alberto e Francesco Paolo Chiaramonte

Francesco Paolo e Alberto Chiaramonte



PALERMO - I Carabinieri del Reparto Operativo del capoluogo hanno rinvenuto e sequestrato in un’abitazione fatiscente nella zona di Villagrazia di Palermo una coltivazione di marijuana e una vera e propria santabarbara: fucili da caccia a canne mozze e due pistole a tamburo con matricola abrasa, un'arma giocattolo modificata e oltre seicento proiettili di vario calibro. Due le persone fermate, si tratta di Francesco Paolo Chiaramonte e di suo figlio Alberto. Sono in corso ulteriori accertamenti. I due arrestati si trovano al carcere dell'Ucciardone.