Live Sicilia

allestite postazioni ad hoc

Esenzione ticket, le richieste
all'Asp dal prossimo 2 aprile

Mercoledì 27 Marzo 2013 - 18:33
Articolo letto 7.866 volte

Dal prossimo 2 aprile sarà possibile richiedere il rinnovo o presentare le nuove richieste per gli attestati necessari per l'esenzione del ticket. L'Asp mette a disposizione diciotto strutture a Palermo e provincia aperte tre pomeriggi a settimana.

Condividi questo articolo

VOTA
1/5
1 voto
PALERMO - Diciotto strutture aperte tre pomeriggi a settimana con 56 addetti dedicati esclusivamente al rilascio del certificato di esenzione del ticket. E’ l’organizzazione predisposta dall’Asp di Palermo per rispondere all’enorme richiesta. Da martedì 2 aprile prossimo sarà possibile rinnovare gli attestati oppure presentare una richiesta ex novo.

“L’Azienda ha predisposto un programma dettagliato per venire incontro alle esigenze degli utenti – ha spiegato il Commissario straordinario dell’Asp, Adalberto Battaglia – nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 15 alle ore 18, diciotto strutture si dedicheranno esclusivamente al rinnovo o al rilascio di nuove esenzioni per reddito. Gli assistiti dovranno, quindi, recarsi negli appositi uffici esclusivamente nei giorni e negli orari dedicati”.

Per il rinnovo dell’attestato di esenzione per le categorie E01 - E03 - E04, sarà necessario presentare agli addetti allo sportello esclusivamente il Codice Fiscale dell’interessato, mentre per il rinnovo della categoria E02 e per il rilascio di attestati per nuove esenzioni sarà necessario presentare l’apposita autocertificazione, completa di copia del documento di identità e della tessera sanitaria di ciascuno dei componenti del nucleo familiare interessato.

L’Asp precisa, infine, che il rinnovo all’esenzione per reddito di cui alle categorie E01 – E03 – E04 agli aventi diritto, risulterà, a partire dal prossimo primo aprile, già rinnovato e visibile al medico di assistenza primaria (il medico di base ed il pediatra di libera scelta) tramite il portale TS. “Dopo la dovuta verifica – ha spiegato il direttore sanitario dell’Asp di Palermo, Giuseppe Noto - il medico di famiglia potrà, quindi, riportare il codice di esenzione nell’apposita casella della ricetta, consentendo all’utente di continuare ad usufruire del beneficio. L’assistito non avrà, quindi, la necessità immediata di avere l’attestato che potrà richiedere in un secondo tempo all’Asp”.

Questi gli sportelli dedicati al rilascio degli attestati di esenzione per reddito (lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 15 alle ore 18):

PTA “Palermo Centro”, via Turrisi Colonna 43 (piano terra, sportelli Cup)

PTA “Guadagna”, via Giorgio Arcoleo 25 (presso Ufficio Anagrafe)

PTA “Casa del Sole”, via Malaspina 100 (1° piano)

PTA “Albanese”, via Marchese di Villabianca 97

PTA “Biondo”, via La Loggia 2 (Padiglione Biondo, 2° piano)

Lercara Friddi, Poliambulatorio, via Francesco Calì (1° piano, stanza 16)

Bagheria, poliambulatorio, via Mattarella 82

Corleone, sede distrettuale, via Don Giovanni Colletto 19

Termini Imerese, sede distrettuale, via Ospedale Civico 10 (1° piano stanza 102)

Partinico, sede distrettuale, via Siracusa 30 (piano terra)

Cefalù, Ufficio Anagrafe Assistiti, Contrada Pietra Pollastra

Castelbuono, Poliambulatorio, Salita S. Antonino

Campofelice di Roccella, presso sede comunale, via Civello 62

Misilmeri, via Scarpello 53 (Unità Operativa Assistenza Sanitaria di Base, 4° piano)

Villafrati, Palazzo Municipale, Piazza Umberto

Carini, Uffici Distrettuali, Corso Italia 151

Petralia Sottana, Contrada S. Elia (Ufficio Anagrafe Assistiti)

Gangi, Poliambulatorio, via Cappuccini 1 (sportello Cup)
Ultima modifica: 27 Marzo 2013 ore 18:34



Segnala il commento