Live Sicilia

in piazza borsa e all'ospedale villa sofia

Lotta ai posteggiatori abusivi
Due blitz dei vigili urbani


palermo, parcheggiatori abusivi, piazza borsa, posteggiatori, villa sofia, Palermo
Posteggiatori abusivi, piazza Borsa invasa dalle auto (foto Mobilita Palermo)

La polizia municipale ha circondato la piazza, ma i sei abusivi sono riusciti a fuggire abbandonando due scatole di cartone con diversi mazzi di chiavi all'interno. Un altro posteggiatore non aveva invece mai conseguito la patente (foto Mobilita Palermo).


PALERMO - E' soffocata dalle auto piazza Borsa, nel centro storico della città, dove cinque o sei parcheggiatori, ogni giorno, si spartiscono la zona. Auto in doppia e tripla fila, posteggio definito "impossibile" da chi deve recarsi nelle vie limitrofe, che spesso consegna le chiavi agli abusivi. Queste ultime vengono così raccolte in alcune scatole di cartone ed utilizzate non appena un veicolo lascia un posto libero: una di queste è stata trovata per strada dalla polizia municipale stamattina, che ha dato il via a due operazioni contro i posteggiatori.

I blitz sono stati effettuati in due aree quotidianamente prese d'assalto dagli abusivi. Proprio in piazza Borsa ne sarebbero stati presenti sei, nell'area esterna l'ospedale di Villa Sofia, invece uno, che non aveva mai conseguito la patente. Nel primo caso è stato necessario che i vigili urbani chiudessero la piazza che si trova tra la via Roma e la zona dei Lattarini: in borghese e con auto civetta hanno praticamente circondato i parcheggiatori, alcuni di loro già fermati e multati in passato, ma tutti sono riusciti a scappare. Alla vista della polizia municipale, infatti, hanno abbandonato per strada due scatole con le chiavi degli automobilisti, che saranno adesso identificati e rischiano una denuncia per incauto affidamento.

Nei pressi dell'ospedale di Villa Sofia, invece, la denuncia è scattata per un uomo che si era recato al nosocomio lasciando il proprio mezzo ad un parcheggiatore. La polizia municipale gli ha chiesto la patente a quest'ultimo, ma l'abusivo non l'aveva mai conseguita: stavolta la denuncia per incauto affidamento è scattata. Dal comando della polizia municipale assicurano che i controlli proseguiranno, con particolare attenzione alle zone più "calde" della città dove la presenza dei posteggiatori è più assidua. A contribuire alla loro individuazione, le segnalazioni dei cittadini, come nel caso di piazza Borsa.