Live Sicilia

Lampedusa

Tangenti per ottenere licenze edilizie
Chiuse le indagini per De Rubeis


I reati contestati sono, a vario titolo, associazione per delinquere, corruzione, falso, truffa, abuso di ufficio e abusivismo edilizio.

VOTA
5/5
1 voto

abusivismo edilizio, de rubeis, lampedusa, Agrigento, Cronaca
Bernardino De Rubeis
AGRIGENTO - La Procura di Agrigento ha notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari a 28 indagati dell'inchiesta su un presunto giro di tangenti che sarebbero state versate per ottenere licenze edilizie a Lampedusa (Ag). I reati contestati sono, a vario titolo, associazione per delinquere, corruzione, falso, truffa, abuso di ufficio e abusivismo edilizio. Secondo il sostituto procuratore Luca Sciarretta e il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, che hanno coordinato l'inchiesta, i personaggi chiave sarebbero stati l'ex sindaco Bernardino De Rubeis, il dirigente dell'Utc Giuseppe Gabriele e il consulente Gioacchino Giancone. (Ansa)