Live Sicilia

La polemica

Grillo deride il cronista
E salva l'auto blu (dei suoi)


Grillo attacca il cronista che si è permesso di fare una domanda. Fioccano le reazioni, anche dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia. E sulle auto blu...

VOTA
2.9/5
11 voti

beppe grillo, cronista frustrato, riccardo arena, vasco pirri ardizzone, Politica
Beppe Grillo
PALERMO- "Io la conosco quella voce. E' un povero ragazzo frustrato". Beppe Grillo, in diretta su "La Cosa", la web tv del suo blog, commenta con sarcasmo la domanda rivolta dal giornalista dell'Italpress e Radio Uno Vasco Pirri Ardizzone che durante la conferenza stampa dei capigruppo parlamentari M5S al Quirinale, aveva chiesto a Vito Crimi se confermava la possibile apertura del movimento a un governo "pseudo tecnico".

Le reazioni non mancano, anche dalla Sicilia. "Continua la caccia al giornalista. Ci auguriamo che, nel Movimento Cinque stelle come in altri partiti, prima o poi prevalga il buonsenso. Vasco Pirri è tra l'altro un collega che ha già pagato un prezzo pesantissimo per la sua coerenza: non vorremmo che, a forza di attaccarlo personalmente, dovesse subire conseguenze di altro tipo". Lo dice Riccardo Arena, presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia.

Grillo con Venturino
Beppe Grillo si schiera a fianco di Antonio Venturino (M5S), il vice presidente dell'Assemblea siciliana, fotografato due giorni fa mentre scende da un'auto blu prima di entrare nella base Usa di Sigonella, per un incontro istituzionale col console generale Donald. L. Moore. "Ha rinunciato all'auto blu e alla diaria, doveva andare a 250 km da Palermo e con le ferrovie ci avrebbe messo tre giorni", dice Beppe Grillo, in diretta sulla web tv 'La Cosa'. "Certo - sostiene Grillo - la macchina non ce l'ha, ha usato quella in dotazione alla Regione Sicilia". E aggiunge: "Ci vogliono fare apparire peggio di loro, farci entrare nel loro gioco, ma noi non ci entriamo, noi stiamo fuori".