Live Sicilia

riserve naturali

Un ticket per accedere
ai parchi della Regione


Un piano redatto dall'assessorato al Territorio e dall'assessorato all'Agricoltura definirà i dettaglio entro la metà di aprile. I forestali si occuperanno della riscossione del ticket.


biglietto, crocetta, lo bello, pagamento, parchi, regione, riserve, sicilia, ticket
PALERMO – Già fra poche settimane potrebbe essere attivato un ticket per l'accesso ai parchi ed alle riserve naturali di proprietà della Regione Sicilia. A dar il via libera al progetto la giunta regionale, presieduta da Rosario Crocetta. “La cosa importante è mettere in evidenza la particolare rilevanza dello sviluppo economico e del territorio - dice il presidente della Regione -, per quello che riguarda la valorizzazione culturale, ambientale e turistica dei parchi, delle riserve, delle aree protette e delle riserve naturali regionali”.

Verrà definito nel dettaglio il piano entro la metà di aprile. A redigerlo l'assessore al Territorio e ambiente Mariella Lo Bello e l'assessore alle Risorse agricole Dario Cartabellotta. Sarà previsto un biglietto di ingresso, il cui introito servirà proprio a incrementare le risorse economiche regionali per le aree naturalistiche. Saranno però escluse dal ticket quelle aree meno conosciute, che dunque l'amministrazione regionale vuole valorizzare. A riscuotere gli incassi saranno gli operai forestali. E' questa dunque una delle attività che la giunta si prefigge di affidare ai forestali nell'ottica di un lavoro produttivo. L'ultima parola spetta comunque ai due assessorati competenti.