In carcere dal 4 marzo 2013 per l'omicidio di Valentina Salamone, l'uomo, nel lungo interrogatorio di garanzia avvenuto il giorno dopo il suo arresto, ha respinto tutte le accuse a suo carico. Dalla stessa voce di Mancuso il racconto di quella drammatica notte tra alcol, cocaina e il mistero della corda. Le domande del gip Francesca Cercone si fanno incalzanti sulle macchie di sangue trovate sulla scarpa della vittima.Guarda il primetime di Livesicilia a firma di Laura Distefano.