La Squadra Mobile di Catania ha sequestrato il locale in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale etneo nei confronti di Antonino Arena, 42 anni.