Live Sicilia

81 VITTIME, NUMERO IN CRESCITA

Terremoto in Iran
Magnitudo 7.8


Articolo letto 1.204 volte

L'epicentro è stato registrato al confine con il Pakistan a 73 miglia di profondità. Le autorità di Teheran hanno espresso la propria preoccupazione per la possibilità di registrare centinaia di morti. Il numero di vittime accertato al momento è 81. In Pakistan il bilancia sale a 36 vittime. La città di Hiduch è stata interamente rasa al suolo.

VOTA
0/5
0 voti

golfo persico, iran, iran news, khash, magnitudo 8, scossa, teheran, terremoto devastante, terremoto iran
KHASH (IRAN) - La terra torna a tremare in Asia: stavolta è l'Iran il paese ad essere colpito da un terremoto di potenza devastante. L'epicentro è stato registrato nei pressi città di Kash e la scossa di magnitudo 8 è stata avvertita distintamente in Qatar, India e Pakistan. L'epicentro è stato registrato a 23 miglia di profondità proprio al confine con il Pakistan.

Un portavoce ufficiale del governo di Teheran ha dichiarato all'agenzia Reuters che il terremoto "provocherà centinaia di morti" e che si è trattato del "peggior terremoto degli ultimi 40 anni. La zona di confine tra Iran e Pakistan è crocevia di quattro grandi placche tettoniche: la Arabica, l'Euroasiatica, l'Indiana e l'Africana.

L'emittente iraniana Press Tv ha annunciato che i morti accertati al momento sono 40. Nella zona dell'epicentro vivono circa 200mila persone.

AGGIORNAMENTO: 81 le vittime accertate, migliaia gli edifici crollati.

AGGIORNAMENTO: Morti accertati anche in Pakistan: le vittime sono 6. I feriti del paese al confine con l'epicentro del terremoto sono invece 47. Panico intanto nelle strade di New Delhi e negli Emirati Arabi Uniti.

Nella centrale nucleare di Bushehr sono stati effettuati i primi controlli: l'impianto nucleare non ha subito alcun danno. L'impianto si trova a 950 chilomatri dall'epicentro del sisma e ha subito catalizzato le preoccupazioni nazionali e internazionali. La terra ha tremato in tutto il Golfo Persico. La città di Hiduch, nel sud-est dell'Iran, è stata interamente rasa al suolo.