Live Sicilia

Bilancio

Crocetta: "Ho tagliato
le spese discrezionali"


Articolo letto 5.198 volte

Il governatore: i fondi riservati sono passati da 500 mila dal 2012 a 100 mila, quelli di rappresentanza sono stati ridotti di 200 mila euro

VOTA
2/5
14 voti

bilancio, crocetta, sicilia, Politica
PALERMO - "Io sono l'esempio dei tagli più drastici attuati nei confronti della spesa discrezionale: i fondi riservati sono passati da 500 mila dal 2012 a 100 mila, quelli di rappresentanza sono stati ridotti di 200 mila euro". Lo afferma il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, replicando a indiscrezioni di stampa circa un aumento delle spese della Presidenza della Regione previste in Bilancio. "L'unico aumento di spesa - spiega Crocetta - è quello relativo alla gestione degli uffici e al personale, e anche su questo fronte abbiamo attuato significativi risparmi come ad esempio per l'ufficio di Bruxelles. Ma tutte le spese discrezionali, in particolar modo l'uso dei fondi riservati, sono state ridotte".