Live Sicilia

i malviventi coperti da maschere di carnevale

Nuovo copo della banda mascherata
Rapinato un Eni shop a Balestrate


Articolo letto 1.226 volte

Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso i cinque rapinatori che con un tombino di ghisa hanno spaccato la vetrata del bar e saccheggiato il locale portando via gratta e vinci e stecche di sigarette.

VOTA
0/5
0 voti

auto rubata, balestrate, banda mascherata, maschere di carnevale, rapina, Palermo
PALERMO - Un altro colpo della banda che nasconde il viso con le maschere di Carnevale. Stavolta ad essere preso di mira è stato l'Eni Shop Café di Balestrate, sulla provinciale 17. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso i cinque rapinatori che con un tombino di ghisa hanno spaccato la vetrata del bar e saccheggiato il locale portando via gratta e vinci e stecche di sigarette. Appena due notti fa la banda ha preso di mira un altro Eni Shop Café, sulla statale tra Partinico ed Alcamo. Per quel colpo, secondo i carabinieri di Partinico che indagano sui furti, i malviventi si sarebbero serviti della Toyota Runner di proprietà dell'imprenditore di Borgetto Vito Alajmo, fatta ritrovare carbonizzata in contrada Ramo, in un deposito di sua proprietà. I ladri l'avrebbero rubata e bruciata dopo essersene serviti.