Live Sicilia

Niente autorizzazioni

World festival a Mondello
Ci saranno solo le gare


Articolo letto 1.455 volte

L'incontro di questo pomeriggio all'assessorato ha permesso di approfondire la vicenda, ma nessuna soluzione per lo svolgimento degli eventi paralleli alle gare. “Apprezziamo la disponibilità del nuovo dirigente generale, ma ora è tardi”, dice Vincenzo Baglione.

VOTA
5/5
1 voto

autorizzazioni, gare, mondello, polemica, surf, windsurf, world festival, Palermo
PALERMO – Niente da fare per il World festival on the beach di Mondello. L'evento non si terrà, nonostante la disponibilità dell'immobiliare Mondello Italo-Belga che comunque permetterà lo svolgimento delle gare. Niente concerti ed eventi paralleli, che negli anni passati avevano arricchito la manifestazione organizzata dall'Albaria.

 Eppure questo pomeriggio l'assessorato regionale al Territorio aveva tentato di ricomporre la vicenda convocando negli uffici di via Ugo La Malfa la la capitaneria di porto, l'assessorato regionale al Turismo e sport, il comando dei vigili urbani, l'assessorato comunale al Mare, la guardia di finanza, il Club Canottieri Ruggero di Lauria ed il Clubino del mare. Un incontro da cui sono usciti i migliori propositi, ma non una soluzione che salvi il festival.

 “Il nuovo dirigente generale ha mostrato grande disponibilità – sottolinea Vincenzo Baglione, presidente dell'Albaria – ma i tempi tecnici per le autorizzazioni legate al suolo pubblico non ci sono più. Purtroppo la città di Palermo perde un evento importante e prezioso per il territorio”. Replica a stretto giro, dopo la polemica di ieri la società Mondello Italo-Belga, per bocca del suo amministratore delegato Giovanni Castellucci: “Bastava chiedere e tutto si sarebbe risolto senza sterili polemiche. La nostra disponibilità si è concretizzata con la cessione al circolo Albaria di una parte della spiaggia di Valdesi per i giorni del festival, in modo da permettere il regolare svolgimento della manifestazione. Il nostro obiettivo è quello di incentivare e promuovere ogni iniziativa che possa contribuire allo sviluppo di Mondello. Auspichiamo anche in futuro una maggiore collaborazione con tutte le realtà locali”.