Live Sicilia

il crac amia

Incontro sindacati-Comune
Orlando: "400 milioni di debiti"


Il primo cittadino ha presentato alle organizzazioni sindacali dell'Amia il quadro finanziario dell'azienda mettendo in evidenza debiti per oltre 400 milioni di euro: "l'Amministrazione ha ribadito la propria disponibilità a garantirei servizi di igiene ambientale e la tutela dei livelli occupazionali".

VOTA
5/5
1 voto

amia, comune, debiti, orlando, sindacati, Palermo
PALERMO - Incontro tra il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dell'Amia, ai quali "ha presentato il quadro finanziario dell'azienda rappresentando che la stessa ha accumulato debiti per oltre 400 milioni di euro, - afferma una nota - largamente superiori ai crediti tanto da determinare un patrimonio negativo di circa 90 milioni di euro".

A seguito del rigetto da parte del tribunale del concordato, l'Amministrazione Comunale ha ribadito la propria disponibilità e la propria possibilità a garantire, con i fondi già stanziati in bilancio, i servizi di igiene ambientale e la tutela dei livelli occupazionali. Il Sindaco è tornato a citare la possibilità di una "requisizione in uso" di uomini e mezzi da attuare proprio per garantire i servizi e i lavoratori. "L'Amministrazione comunale è comunque disponibile - ha detto Orlando - a valutare tutte le soluzioni possibili e ad assumersi le proprie responsabilità purché si garantisca ai cittadini un servizio efficiente di igiene ambientale e si ponga fine alla vergogna di una amministrazione straordinaria che continua a generare perdite per tre milioni di euro mensili".