Live Sicilia

VIA CIACULLI

Si schianta contro un palo
Gravissimo un quattordicenne


Articolo letto 3.209 volte

Antonino B. è ricoverato in seconda Rianimazione, al Civico. Al momento dello schianto contro un palo della luce stava guidando una motocicletta 600, per la quale non aveva la patente. Ferito anche il 16enne che viaggiava con lui.

VOTA
4.2/5
6 voti

ciaculli, incidente, moto, palermo, ragazzo, scontro, Palermo
PALERMO - E' stato operato stanotte per un ematoma subdurale, nel reparto di Neurochirurgia. Adesso si trova ricoverato in gravissime condizioni in seconda Rianimazione, all'ospedale Civico. Si è conclusa in modo drammatico la corsa di Antonino B., quattordicenne di Ciaculli, che nel tardo pomeriggio di ieri stava viaggiando a bordo di una motocicletta che in realtà non avrebbe potuto guidare. Non ancora diciottenne, infatti, il ragazzino si trovava in sella ad una moto di grossa cilindrata, una 600, dalle prestazioni elevate e che, probabilmente, non è stato in grado di gestire quando è uscito fuori strada. L'incidente è avvenuto proprio in via Ciaculli, nei pressi della sua abitazione.

Con Antonino si trovava un compagno di scuola, un sedicenne che abita nella zona, anche lui finito in ospedale. Le sue condizioni però, sarebbero meno gravi del quattordicenne. Secondo la ricostruzione degli uomini dell'Infortunistica della polizia municipale, il giovane avrebbe perso il controllo del mezzo finendo fuori strada e temrinando la sua corsa con to un palo dell'illuminazione pubblica. Lo schianto è stato violentissimo ed ha provocato al ragazzo ferite interne molto gravi, compreso il trauma cranico e il conseguente ematoma per il quale è stato necessario l'intervento chirurgico d'urgenza.